Addio a libretto di circolazione e certificato di proprietà: nel 2018 arriva il foglio unico

Libretto di circolazione e certificato di proprietà saranno uniti in unico documento, a partire da giugno 2018. L’approvazione del decreto è infatti arrivata oggi dal Consiglio dei Ministri che, una volta analizzati i pareri delle commissioni parlamentari competenti, procederà con il via libera definitivo.

Presto gli automobilisti italiani potranno contare sul foglio unico, ovvero un solo documento che conterrà le informazioni attualmente presenti nel libretto di circolazione e nel certificato di proprietà, così come avviene già negli altri paesi europei. La conferma è arrivata oggi, quando il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto che diventerà definitivo nel giugno del 2018.

SALTA LA TARIFFA UNICA

Nei mesi precedenti all’approvazione circolava la possibilità che questo aggiornamento potesse concedere ai cittadini un risparmio di 39€ in virtù di una nuova tariffa unica. Questa parte del decreto è però stata rimandata e pertanto questo aspetto non subirà variazioni nel momento in cui entrerà in vigore.

SALTA LA FUSIONE TRA PRA E MOTORIZZAZIONE

Non sarà inoltre inclusa nel decreto la fusione del PRA (pubblico registro automobilistico) e la motorizzazione. Le sezione del provvedimento è stata infatti stralciata dopo le numerose polemiche sollevate dal personale.